Il Territorio

Home Cartografia Percorsi

  

Uno dei principali obiettivi che si prefigge L’associazione è quello di Monitorare le vie di comunicazione non ordinarie (mulattiere sterrati sedi ferroviarie dismesse) di cui si è a conoscenza ed è esistente il rilievo cartografico ma per le quali di fatto non si ha certezza della percorribilità, stante la possibilità di eventi modificatori sopravvenuti nel tempo.
Ricercare e individuare ulteriori nuove vie di collegamenti e di fuga o ambiti di sicurezza, sperimentandone la percorribilità e la fruibilità consentirà non solo la raccolta di dati utili per l’aggiornamento del materiale cartografico ma, anche grazie agli strumenti di cui sono dotati i veicoli a disposizione dei volontari, l’integrazione dello stesso con note informatiche.
La meta che si pone è, nell’ottica di un ammodernamento per la velocizzazione e precisione consultiva, la concretizzazione del progetto al momento connotato con l’acronimo P.I.L.C.I (Piano Integrativo Locale Cartografico Informatico) che si prefigge la possibilità di lettura immediata e si traduce in riduzione dei tempi di intervento ma è anche strumento atto a minimizzare i rischi, in particolare quello di isolamento a seguito di calamità distruttive che interessano la rete di comunicazione, la viabilità fra centri abitati o anche fra insediamenti minori ivi comprese le zone montane e le singole aziende agricole e non.

 

In questa sezione le escursioni programmate, la cartografia e i percorsi sono messi a disposizione di chiunque voglia supportare la nostra associazione per il raggiungimento dei citati obiettivi.

 

Home Cartografia Percorsi

 

 


Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi.

Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale.
(Harvey B. Mackay)